Visualizzazione di 1-12 di 88 risultati

Erogatori


Erogatori Subacquei

In questa pagina del sito R-Sub è possibile trovare i migliori erogatori subacquei, un elemento indispensabile tra le dotazioni di chi svolge immersioni.



Erogatori sub: cosa sono e come funzionano

Gli Erogatori subacquei sono indispensabili per poter attingere alla riserva d’aria contenuta nella bombola. La pressione a cui viene caricata una bombola subacquea varia dai 200 ai 300 bar. È quindi necessario uno strumento che regoli e controlli questa pressione per rendere l’aria compressa utilizzabile.

Gli erogatori sono composti di due stadi.

Il primo stadio si collega direttamente al rubinetto della bombola e serve per ridurre l’aria ad una pressione di 9/10bar. Questa pressione è tuttavia ancora troppo elevata per poter esser utilizzata direttamente.

É quindi necessario un secondo stadio che consente di respirare normalmente.

Il primo stadio ha generalmente più uscite. Alcune di queste sono in alta pressione, dove per esempio si collegano manometri per misurare la pressione residua in bombola o sonde in grado di trasmettere senza fili la pressione della bombola sul computer al polso

Le uscite di bassa pressione sono quelle alle quali si collegano, tramite le fruste, le varie fonti d’aria generalmente due secondi stadi, la frusta per il gav o per la muta stagna.

Ecco quindi che cominciamo a capire la centralità dell’erogatore l’importanza di avere un prodotto di qualità e correttamente manutenuto.

Appurata la centralità del sistema di erogazione possiamo addentrarci nel capire come mai esistono erogatori che costano anche 3 o 4 volte in più dei modelli più economici.

Partiamo con dire che esistono innazitutto erogatori Sbilanciati ed erogatori Bilanciati Pneumaticamente.

I primi sono molto semplici ed economici, hanno però performance che decrescono con il diminuire delle pressione in bombola, andando ad avere prestazioni molto basse dai 100 bar in giù, generalmente nell’ultima parte dell’immersione.

Questo problema è stato risolto attraverso il bilanciamento Pneumatico, un erogatore Bilanciato ha prestazioni costanti indipendentemente dalla pressione della bombola e dalla profondità. Il bilanciamento è disponibile sia per il primo che per il secondo stadio.

Chiaramente per quanto riguarda le prestazioni al variare della profondità esistono differenze strutturali tra un erogatore e l’altro. Queste differenze si traducono anche in costi diversi.

Ogni azienda ha messo a punto nel corso degli anni erogatori con accorgimenti più o meno complessi che assicurano le migliori prestazioni attualmente possibili.

Per finire la trattazione e fornire una guida a coloro i quali si avvicinano a questo mondo per la prima volta, possiamo dividere i primi stadi in due categorie.

  • Primistadi a membrana
  • Primistadi a pistone

I primi sono erogatori tecnicamente più complicati che funzionano in camera a secco, hanno una maggior resistenza alle basse temperature in quanto lavorando a secco è più difficile che si formi il ghiaccio che può portare al bloccaggio e quindi all’erogazione continua. Inoltre sono spesso dotati di sistemi antifreeze che isolano ancor di più il corpo dell’erogatore.

Il secondi sono molto più semplici e la manutenzione è più snella e generalmente la portata d’aria è superiore, tuttavia non essendoci una camera secca sono maggiormente soggetti a fenomeni di congelamento in caso di immersioni in acque prossime allo zero. Anche qui alcune aziende hanno creato delle contromisure per cercare di ridurre questo fenomeno.



Non esiste l’erogatoremigliore in assoluto, esiste l’erogatore migliore in base all’utilizzo che ne andremo a fare. Un subacqueo tecnico richiede prestazioni ad alte profondità o in alcuni casi particolari gradi di resistenza al freddo pressochè inutili ad un subacqueo ricreativo che svolge immersioni in acque calde a basse profondità.







La manutenzione

Gli erogatori subacquei rientrano in una serie di dotazioni che si rivelano molto importanti per chiunque voglia dedicarsi ad attività subacquee. È altrettanto importante sottoporli ad una buona manutenzione. Effettuiamo manutenzione di Erogatori,Torce,Mute,Gav, Bombole. Si consiglia di far revisionare gli erogatori ogni anno al fine di aumentarne la vita utile e poterli avere sempre pronti e al massimo dell’efficienza.


Ad oggi gli acquisti online sono la normalità, non a caso R-Sub mette a disposizione il suo shop dove trovare non solo i migliori Erogatori ma anche Computer,Maschere,Borse,Mute,Torce, Jacket e molto altro.

0
    0
    Il tuo carrello
    il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop